Carta dei servizi

ingresso

La “Carta dei servizi” si ispira ai principi di chiarezza e trasparenza nell’erogazione dei servizi verso i destinatari delle attività della Fondazione Archivio audiovisivo del movimento operaio e democratico (Aamod) e, in particolar modo, la città di Roma, la sua provincia, la Regione Lazio, le istituzioni statali, gli enti pubblici e privati, le associazioni, le scuole, le università, le fondazioni, gli enti sostenitori dell’archivio, i collaboratori, i partner nei progetti e naturalmente tutti gli altri soggetti individuali o collettivi.

In tal senso la Carta sarà soggetta a una revisione periodica, sia per l’aggiornamento dei servizi al pubblico (per il rinnovo delle tecnologie, l’ampliamento degli strumenti e delle risorse, l’incremento della documentazione filmica, storico/documentaria), sia per il recepimento di suggerimenti, richieste specifiche, o di eventuali reclami.

La Carta è resa pubblica sul sito della Fondazione in modo che in qualsiasi momento ogni utente potrà prenderne visione e averne una copia e inviare suggerimenti.

 

PRINCIPI FONDAMENTALI
Le attività svolte dalla Fondazione si basano, oltre che sulle finalità e gli scopi espressi nello statuto (consultabile anch’esso sul sito della Fondazione), sui seguenti principi:

Eguaglianza
L’erogazione dei servizi è ispirata al principio di eguaglianza di tutti gli utenti e fruitori, anche occasionali, dell’archivio e delle sue attività; ciascuna persona o ente avrà diritto all’accesso ai servizi nel rispetto delle disposizioni che disciplinano i singoli servizi e in conformità con quanto stabilito nello statuto. Nell’erogazione dei servizi non può essere compiuta nessuna distinzione per motivi di sesso, razza, lingua, religione ed opinioni politiche. L’eguaglianza è intesa come divieto di ogni ingiustificata discriminazione.

Continuità
L’erogazione dei singoli servizi e attività è continua e regolare. In casi di involontari o accidentali funzionamenti irregolari o di interruzione del singolo servizio verranno adottate misure volte ad arrecare ai fruitori il minor disagio possibile.

Partecipazione
E’ garantita la partecipazione del richiedente alla prestazione del servizio quale soggetto destinatario dell’attività, al fine di una miglior efficacia dell’intervento, nell’ottica di una puntuale e soddisfacente erogazione del servizio stesso, e per una sempre più stretta collaborazione con le realtà istituzionali e culturali che agiscono negli stessi settori di interesse della Fondazione o che la sostengono.
L’utente potrà produrre documenti e memorie, prospettare osservazioni, formulare suggerimenti per il miglioramento del servizio, valutandone l’efficacia in prima persona.

Efficienza ed Efficacia
I servizi sono erogati in modo da garantire l’efficienza e l’efficacia; la Fondazione adotta le misure idonee al raggiungimento di tali obiettivi attraverso standard di qualità, sulla base dell’esperienza dell’utenza.

Qualità dei servizi
La Fondazione assicura un alto standard di qualità nei diversi servizi offerti.

 

 SERVIZIO PUBBLICO
Apertura:  dal lunedì al giovedì dalle 9.30  alle 18.00 e il venerdì dalle 9.30 alle 15
Per la visione diretta dei materiali d’archivio è necessario fissare un appuntamento con gli archivisti della Fondazione, addetti ai servizi di reference (info@aamod.it).
Accesso e servizi igienici per disabili.

Servizi quotidiani per esterni

Accesso ai patrimoni audiovisivo, fotografico, sonoro, cartaceo e di altra tipologia della Fondazione.

Accesso alla biblioteca.

Attività di duplicazione, lavorazione, prestito.

Orientamento di base per ricerche e studi.

Apertura al pubblico della sala multimediale per consultazione da apposite postazioni dei database relativi al patrimonio dell’archivio.

Visite guidate all’archivio audiovisivo per classi delle scuole medie e secondarie del Comune di Roma o di altre città.

Attività di documentazione filmica per gli enti sostenitori, in occasione di iniziative pubbliche o di eventi particolari.

Consulenza per i piccoli e medi archivi per la gestione e il trattamento dei loro fondi audiovisivi e sonori.

 

 

Servizi che prevedono costi

Attività di reference a livello avanzato per la consultazione del proprio patrimonio e dei patrimoni culturali di altri soggetti.

Realizzazione di prodotti audiovisivi con materiali a base totale o parziale d’archivio.
• Realizzazione di materiali didattici audiovisivi e multimediali.

Ideazione e realizzazione di mostre fotografiche, storico/documentarie, di percorsi espositivi multimediali, di festival e rassegne di cinema documentario.

Consulenze e coordinamento per attività di conservazione, restauro, digitalizzazione per conto terzi.

Attività di catalogazione e di realizzazione di banche dati e cataloghi informatizzati.

Attività di progettazione di eventi multimediali, per conto terzi per manifestazioni pubbliche.

Organizzazione, in collaborazione con il Comune e la Provincia di Roma, nonché con la Regione Lazio e con associazioni professionali riconosciute, con enti ed istituzioni che operino anche in ambito nazionale, di specifici corsi di educazione all’immagine da svolgersi nelle scuole di istruzione primaria e secondaria, nonché nell’ambito di specifici corsi universitari.

Organizzazione di convegni nazionali e internazionali di eventi sui temi della memoria attraverso l’uso, la raccolta, la conservazione di documenti filmici, fotografici, sonori, nonché cartacei o di altra tipologia.

Ideazione e realizzazione di corsi e seminari di formazione altamente specializzati relativi sia alla gestione e al trattamento di patrimoni audiovisivi, sia alla realizzazione di prodotti audiovisivi e multimediali.

Realizzazione di percorsi multimediali, anche on line, in occasione di mostre e rassegne.

Realizzazione di ricerche, censimenti, inchieste dedicati ai temi della conservazione e valorizzazione dei patrimoni di memoria visiva e sonora.

Pubblicazione di studi, saggi e ricerche di rilevanti interesse ai fini degli scopi statutari della Fondazione.

 

SALA ZAVATTINI

Affitto, per conferenze, incontri, convegni, seminari, dibattiti, tavole rotonde, rassegne audiovisive, assemblee … ad associazioni, società, enti pubblici e privati, istituti culturali, etc., della Sala Zavattini e dei suoi servizi, con possibilità di uso di tutte le più avanzate strumentazioni multimediali (videoregistrazione degli eventi; collegamento internet; computer a disposizione per presentazioni e rassegne su schermo…).

Per quanto riguarda convenzioni, accordi, costi relativi ai servizi sopra elencati, è necessario rivolgersi all’amministrazione della Fondazione, su appuntamento (info@aamod.it).

Sala Zavattini i servizi offerti in dettaglio