progetti

Premio Zavattini

prova

L’iniziativa UnArchive – Premio Cesare Zavattini è un progetto della Fondazione Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico, sostenuto dalla Società Italiana Autori ed Editori e dalla Regione Lazio – Assessorato alla Cultura, con la collaborazione della Cineteca Sarda, dell’Archivio Cinema del reale e Officina Visioni, per incentivare la conoscenza e il riuso creativo del materiale d’archivio, attraverso un premio in servizi e in denaro a tre progetti di cortometraggio documentario. Vi possono concorrere giovani filmmaker professionisti e non, di qualsiasi nazionalità, di età compresa tra i 18 e i 35 anni: basta presentare il progetto di un film documentario, della durata massima di 15 minuti, che preveda l’utilizzazione del materiale d’archivio visionabile sul canale Youtube dell’Aamod.
Tra i progetti pervenuti, una commissione composta da professionisti del cinema ne selezionerà prima sei, che verranno ammessi a un seminario di sviluppo, e poi sceglierà i tre  finalisti che avranno maturato i requisiti per fruire gratuitamente, con licenza Creative Commons, del materiale d’archivio e dei servizi di supporto per la loro realizzazione (in produzione e post-produzione), oltre a ricevere il premio di 2.000 euro ciascuno. Vi è inoltre un premio aggiuntivo di 1.000 euro, offerto dalla Cineteca Sarda, destinato ai progetti ammessi allo sviluppo ma non ai servizi di supporto per la realizzazione. In ogni caso, tutti i progetti che parteciperanno al seminario di sviluppo potranno utilizzare gratuitamente il materiale di repertorio dell’Aamod e degli archivi partner.

Con l’iniziativa UnArchive – titolo che rimanda a un “comando” informatico, traducibile con “estrai da un archivio” – la Fondazione Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico intende sperimentare un primo percorso di massima apertura alla conoscenza, alla diffusione e alla riutilizzazione del proprio patrimonio, costituito soprattutto dal cinema documentario, attraverso l’adozione delle licenze aperte Creative Commons (CC).

Tutte le informazioni (bando, regolamento, aggiornamenti) sono pubblicati nel sito del Premio

 

[gmw_single_location]